Trasporti, rotta l’unità sindacale

Nella giornata di oggi sabato 10 aprile si è consumato un atto gravissimo che ha rotto definitivamente ogni tentativo di unità sindacale nel settore dei trasporti. Nonostante i nostri ripetuti inviti a trovare una data in comune per l'elezione degli RLS nelle aziende del TPL, nonostante l'invito delle aziende di Anav e l’interessamento delle segreterie regionali e nazionali, la FIT Cisl contro ogni principio democratico e confederale ha deciso di svolgere ugualmente le elezioni in solitaria, fra l'altro dentro un autobus dell’azienda Trotta senza nessuna garanzia sulla regolarità e sulle norme anti-covid, assumendo una condotta del tutto antidemocratica e antisindacale.

Ovviamente ora partiranno esposti e denunce ma soprattutto le scriventi non parteciperanno più a nessun tavolo, sia esso aziendale o istituzionale, con tale organizzazione sindacale, ritenendola appunto antidemocratica e antisindacale.

Potenza, 10/4/2021
Segretario generale Filt Cgil Basilicata
Luigi Ditella

 

Segretario generale Uil Trasporti Basilicata
Antonio Cefola

Segretario Ugl Basilicata
Donato Cappiello